E-ELT (European - Extremely Large Telescope)

Cerro Armazones, Cile

COMMITTENTE:
ESO (European Organisation for Astronomical Research in the Southern Hemisphere)

CLIENTE:
DMS DESIGN CONSORTIUM S.c.r.l.
(Raggruppamento di Imprese formato da Astaldi S.p.a. (leader) e Cimolai S.p.a.)

SUPERFICIE PROGETTO:
12000 mq

ANNO & SETTORE:
in corso | PROGETTI SPECIALI E RICERCA

OBBIETTIVO DELL'INTERVENTO:
Il Progetto E-ELT (European - Extremely Large Telescope), prevede la realizzazione di un telescopio a terra con uno specchio primario di 39 metri che sarà il più grande telescopio ottico/vicino-infrarosso del mondo: "il più grande occhio del mondo rivolto al cielo" (fonte: ESO-ELT).
E-ELT sarà ubicato sul Cerro Armazones a 3046 m in Cile a circa 150 km dalla città di Antofagasta e 25 km dall’Osservatorio di Paranal dove si trova il VLT (Very Large Telescope).
L’osservatorio è composto da un telescopio ospitato all’interno di una struttura rotante a cupola, sulla cui parte superiore sono previsti due portoni che si aprono durante le osservazioni.
Il telescopio è costituito da una base, su cui è installata una struttura mobile, sulla quale vengono sistemati una serie di sistemi ottici, elettronici e di controllo integrati tra loro.

ATTIVITÀ SCL:
Collaborazione specialistica nel processo realizzativo di E-ELT.