SCK Self Climbing Kokoon®

New York (USA)

CLIENTE/COMMITTENTE:
Despe S.p.A.

PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA E STRUTTURALE:
Despe S.p.A.

REVISIONE DELLA PROGETTAZIONE STRUTTURALE:
SCL – Ingegneria strutturale

ANNO & SETTORE:
2016 | CIVILE

SUPERFICIE DI PROGETTO:
Mq 1400

OBIETTIVO DELL'INTERVENTO:
Self Climbing Kokoon® è un sistema modulare, auto-rampante, a supporto delle maestranze operanti nei cantieri di costruzioni di altezze elevate. SCK, grazie ad un meccanismo idraulico, è infatti in grado di “arrampicarsi” lungo i fianchi del fabbricato, mano a mano che gli operai ne erigono la struttura, fornendo una passerella larga un metro che corre lungo tutto il perimetro e consente un accesso, agile e sicuro, al rivestimento esterno dell’edificio. Il sistema SCK, oltre ad accelerare le attività di costruzione e mantenere libera la gru per le operazioni più importanti, contribuisce a migliorare gli standard di sicurezza durante l’intera esecuzione dei lavori proteggendo anche il cantiere sottostante grazie alla presenza di lamiere e reti micro-forate che prevengono la possibile di caduta degli oggetti.

ATTIVITÀ SCL:
Consulenza per la validazione della progettazione strutturale del sistema rampante SCK-Self Climbing Kokoon® per la costruzione della One Manhattan West Tower, 70 piani, a New York (USA).
In collaborazione con i progettisti Despe, le principali attività svolte da SCL sono state:
- Messa a punto e definizione, sia sotto il profilo prestazionale che normativo, delle specifiche relative al progetto strutturale.
- Gestione e supervisione del tavolo tecnico per la determinazione dei parametri di pressione sul vento impattante sul sistema SCK.
- Realizzazione e studio di modelli e analisi FEM, necessari per la validazione della progettazione realizzata da Despe sul sistema SCK .
- Controllo e verifiche (resistenza, instabilità, deformabilità) degli elementi strutturali e dei particolari costruttivi del sistema di sollevamento e dell’interfaccia con la struttura del grattacielo.